Catanzaro

Abramo: «Niente paura, non mi candido!»

Forum alla Gazzetta con il sindaco: le tensioni con la Regione, le emergenze della città, i risultati e le prospettive future. «Se lascio il Comune si ferma tutto. Sono stanco di sentirmi preso in giro da Oliverio»

Abramo: «Niente paura, non mi candido!»

«Con Oliverio aspetto di parlare da un anno e mezzo del nodo trasporti, mentre a Cosenza piovono fondi». E ancora: «Abbiamo davanti un blocco rappresentato dal governatore, con il quale neanche gli assessori riescono a parlare. Oliverio dà l’idea di non sapere quello che fa, sono stanco di sentirmi preso in giro». Le tensioni con la Regione, le emergenze delle città, i risultati ottenuti, le prospettive future: parla a tutto campo il sindaco Sergio Abramo, nel primo forum alla redazione della Gazzetta. «In una Regione dove la gente muore di fame – accusa Abramo – ci passano sotto il naso centinaia e centinaia di milioni di fondi europei».

L’incapacità di programmare a ogni livello è uno dei primi crucci del sindaco. Che non pensa affatto a una candidatura in Parlamento o alla Regione: «Se lascio ciò che ho portato avanti al Comune si fermerà tutto. Direi di no anche se mi chiamasse Berlusconi. Alla Regione vedo bene Occhiuto. Al Comune nessun condizionamento, sono liberissimo di agire».

L'articolo completo nell'edizione in edicola della Gazzetta del Sud.

Clicca qui per acquistare la tua copia digitale

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi