Calcio

Il Crotone pareggia in casa con il Torino: 2-2

Il Crotone pareggia in casa con il Torino: 2-2

Bruno Martella

Una sostituzione ritardata costa al Crotone due punti contro un Torino che ha saputo approfittare di due episodi, ottenendo in extremis un pareggio che salva Mihailovic. Il Crotone realizza un quasi capolavoro se non fosse stato per una palla persa a centrocampo da un Simy ormai fermo per un dolore alla coscia; dall'errore del centravanti nasce il corner sul quale De Silvestri trova il pari in pieno recupero. Nicola conferma il gigante Simy al centro dell'attacco e recupera Mandragora a centrocampo. Per Mihajlovic invece attacco con Sadiq e Niang per sopperire all'assenza di Belotti. Il Crotone parte a razzo e anche grazie ad un pressing asfissiante chiude il Torino nella sua tre quarti. Il Crotone costruisce tanto, ma non raccoglie. Quando la pressione dei padroni di casa scema, il Torino si fa vedere dalle parti di Cordaz, ma ottiene solo due calci d'angolo. Nel momento migliore dei granata arriva la rete del Crotone con un rasoterra di Rohden che, al 25', da posizione molto defilata sorprende Sirugu che probabilmente si aspettava il cross al centro. La reazione del Torino è veemente. Il Crotone arretra il baricentro e sceglie di far giocare gli avversari chiudendo le linee di passaggio. Gara bloccata, Torino che non riesce a fare gioco. L'unica occasione se la crea Niang che al 43' impegna Cordaz a terra. Nella ripresa è il Torino che parte forte ed in tre minuti raccoglie due occasioni con Iago Falque e Moretti e la rete del pareggio con un gran tiro dalla distanza di Iago Falque che lascia di sasso Cordaz. Il Crotone risente del colpo e solo grazie al suo portiere non capitola al 12' su conclusione ravvicinata di Sadiq. Mihailovic mette in difficoltà la difesa di casa spostando Liajic più avanti. Il Torino cerca lo sfondamento centrale e si creano spettacolari mischie dalle quali il Crotone esce indenne. La contromossa di Nicola è quella di spostare Barberis sulle posizioni di Liajic per bloccare il granata. La mossa riesce ed anzi, il Crotone ritrova spazio e coraggio per affondare. Lo fa al 19' quando Martella combina con Stoian e Simy e di esterno batte Sirugu. Prima rete in A per il terzino, migliore in campo dei suoi. Il Crotone sembra poter controllare la gara, ma stenta nelle ripartenze per i troppi errori, soprattutto dei due attaccanti, negli appoggi. Al 47' Simy perde ingenuamente palla a centrocampo e fa ripartire il Torino che ottiene un angolo sul quale De Silvestri svetta più in alto e segna il pareggio. Nel minuto finale, errore della difesa granata che libera Nalini il cui tiro viene deviato in angolo da Sirugu che si riscatta dell'errore sul primo gol del Crotone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi