Nel Crotonese

Muore dopo essere stato urtato dal camion condotto dal fratello

UN 69ENNE HA PERSO LA VITA A ROCCABERNARDA

Muore dopo essere stato urtato dal camion condotto dal fratello


ROCCABERNARDA

Sarà l’autopsia a chiarire le cause della morte del pensionato 69enne (N. F.) di Roccabernarda, avvenuta ieri pomeriggio nel piccolo centro agricolo del Crotonese. Il tragico episodio mortale si è verificato in un cantiere edile ubicato in località Salinella, poco distante dal centro abitato. Un uomo di 64 anni, fratello della vittima, doveva caricare della sabbia sul proprio automezzo Iveco Stralis. Salito alla guida del camion, facendo una manovra di marcia indietro, avrebbe urtato accidentalmente il fratello, che si è subito accasciato al suolo. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo che era alla guida dell’automezzo non si sarebbe accorto della presenza del fratello che si trovava in quel posto casualmente, forse perché si stava recando a piedi in una proprietà di campagna adiacente al cantiere. Al momento non si è potuto stabilire se la causa dell’improvviso decesso del 64enne sia da collegare all’urto causale del potente automezzo guidato dal fratello, oppure se l’uomo sia stato colpito da un improvviso malore in quel preciso momento. Sulla della morte si pronuncerà il medico legale, che probabilmente nella giornata di oggi, su disposizione del pm di turno Alessandro Riello, effettuerà l’esame autoptico sul cadavere del pensionato 69enne.

Leggi l'intero articolo nell'edizione digitale

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Violentata e segregata

Violentata e segregata

di Vinicio Leonetti