Catanzaro

L’arcivescovo Bertolone ordinerà presbiteri quattro giovani diaconi

Alla vigilia di San Vitaliano, patrono della città

L’arcivescovo Bertolone ordinerà presbiteri quattro giovani diaconi

Antonio e Alessandro Severino, Antonio Lupia e Alessandro Nicastro

Domani, vigilia della solennità San Vitaliano, patrono della città di Catanzaro e della diocesi, nella chiesa Cattedrale, alle ore 17, l’Arcivescovo metropolita mons. Vincenzo Bertolone ordinerà presbiteri quattro giovani diaconi.

Si tratta dei fratelli don Antonio e don Alessandro Severino, appartenenti alla comunità parrocchiale “Maria Madre della Chiesa” di Catanzaro; di don Antonio Lupia, della parrocchia “Santa Maria del Carmelo” in Sersale; e di don Alessadro Nicastro, della parrocchia “Santa Maria della Pietra” in Chiaravalle Centrale.

I candidati al presbiterato hanno espletato il biennio filosofico e il triennio teologico nell’Istituto Teologico Calabro del Seminario Regionale “San Pio X” di Catanzaro, dove ancora sono iscritti per il conseguimento del grado di licenza in teologia morale e sociale.

I futuri presbiteri vivranno questo evento di grazia assieme al proprio Pastore e alle proprie famiglie, unitamente al clero, ai diaconi, ai seminaristi  e alla comunità diocesana tutta. Alla sacra ordinazione saranno presenti anche gli arcivescovi emeriti di Catanzaro-Squillace, mons. Antonio Cantisani e mons. Antonio Ciliberti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi