LAMEZIA TERME

Arresti aeroporto, indagati rispondono a Gip

Udienza convalida provvedimenti,difesa chiede revoca domiciliari

Aeroporto di Lamezia, arrestati i vertici della Sacal

Massimo Colosimo

Hanno risposto alle domande del gip e del pm Massimo Colosimo ed Ester Michienzi, rispettivamente presidente e responsabile dell'Ufficio legale e Affari generali della Sacal, la società di gestione dell'aeroporto di Lamezia Terme, ai domiciliari dall'11 aprile scorso nell'ambito di un'inchiesta della Procura di Lamezia Terme su presunte irregolarità nella gestione delle assunzioni. Colosimo è stato davanti al gip, che dovrà decidere sulla richiesta di revoca della misura, pm per quasi due ore. All'uscita nessun commento né da parte sua né del suo avvocato Nicola Cantafora che si è limitato a dire che il suo assistito ha risposto a tutto. Due ore davanti al gip anche per Ester Michienzi, mentre è in corso l'interrogatorio del direttore generale dello scalo, Pierluigi Mancuso. Davanti al palazzo di giustizia di Lamezia hanno manifestato, pacificamente, alcuni dipendenti della Sacal con le divise gialle fosforescenti. La decisione del gip è attesa per i prossimi giorni.(A.A.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

L'inferno di notte

L'inferno di notte

di Rocco Gentile