FILANDARI

Nascondevano fucili, arrestati padre e figlio

In controlli trovati un kalashnikov, pistole, munizioni e droga

Nascondevano fucili, arrestati padre e figlio

Avevano nascosto in un pagliaio due fucili. Padre e figlio di 54 e 18 anni, sono stati arrestati a Filandari dai carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia in collaborazione con i militari dello Squadrone eliportato Cacciatori per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione. Nel corso di una perquisizione, nel pagliaio di proprietà del 54enne, che è finito in carcere mentre il figlio ai domiciliari, i militari hanno trovato all'interno di un tubo di plastica un fucile da caccia a canne sovrapposte e un fucile a pompa assieme a 28 cartucce di vario calibro. I controlli, estesi ad altre abitazioni vicine, anche se non riconducibili all'uomo, hanno portato alla scoperta di una santabarbara con una bomba a mano (fatta brillare sul posto dagli artificieri), un Kalashnikov completo di caricatore con 29 munizioni, due pistole, qualche centinaio di cartucce e 10 chili e 750 grammi di marijuana divisa in sacchetti, 198 grammi di cocaina e 54 grammi di eroina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi