Catanzaro

Consegnati i lavori di riqualificazione di piazza Matteotti

Alla Calabro Inerti di Torano Castello, impresa aggiudicataria dell'opera

Consegnati i lavori di riqualificazione di piazza Matteotti

Sono stati consegnati questa mattina all’impresa aggiudicataria (la Calabro Inerti di Torano Castello), i lavori di restauro e completamento di Piazza Matteotti. Presenti, per conto del Comune, l’assessore all’Urbanistica Stefania Lo Giudice, il dirigente del settore Grandi Opere, ingegnere Giovanni Ciampa e il responsabile unico del procedimento, l’architetto Maria Russo. alla sottoscrizione dell’affidamento ha anche presenziato il progettista del restyling nonché dell’intera opera realizzata nel 1991, il professore Franzo Zagari.

I lavori, la cui direzione è affidata allo stesso Zagari coadiuvato dagli ingegneri Gabellini e Laganà, dovranno essere completati entro 410 giorni e sono stati appaltati con un ribasso del 31% rispetto alla base d’asta di 1.507.000 euro. L’intervento prevede la riqualificazione della piazza, a cominciare dalla passeggiata, con la demolizione delle strutture originariamente destinate a chioschi. Sarà anche ristrutturata la parte centrale dell’area, quella comprendente il giardino del Tribunale e la piazza dell'Orologio solare. La zona pedonale sarà estesa su un nuovo spazio che prenderà il nome di "Giardino dei ciliegi” e sarà anche recuperata piazza Settembrini, di fronte all’ex Standa. Un nuovo assetto nato da un disegno unitario e coerente, che intende centrare soprattutto l’obiettivo di razionalizzare i flussi carrabili, curando in ogni parte accoglienza, comfort, sicurezza e decoro attraverso nuovi sistemi di vegetazione, illuminazione pubblica e arredo. 

L’intento è anche quello di armonizzare la piazza con il vicino Corso Mazzini e razionalizzare la viabilità pedonale. Soddisfatta l’assessore Lo Giudice che ha voluto sottolineare come Piazza Matteotti possa essere considerata il più prestigioso luogo urbano della città. “Storicamente e nell’immaginario collettivo – ha detto – è sempre stata il fulcro delle attività sociali, cuore pulsante, sede delle relazioni interpersonali. Posizionata in uno dei due punti d’accesso al centro storico, rappresenta il biglietto da visita di Catanzaro. E’ per questo che si rendeva indispensabile un restyling capace di restituirla più fruibile ai cittadini e più gradevole esteticamente. Obiettivi che questo intervento centrerà in pieno”.

L’assessore, infine, ha raccomandato ai titolari dell’impresa di creare meno disagi possibili a chi percorrerà l’area nel momento in cui la stessa sarà cantierata e li ha invitati a un impegno costante, capace di far rispettare i tempi stabiliti per il completamento dei lavori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi