'ndrangheta vibonese

Il Gip rito immediato
per tre della "Decollo Ter"

Nel processo saranno imputati Annunziato Mercuri, Giorgio Gagliano e Domenico Macri'. Mercuri è coinvolto nel filone dell'inchiesta che riguarda l'imposizione, da parte delle cosche della 'ndrangheta, delle aziende che avrebbero effettuato il trasporto delle merci della societa' Lidl

tribunale catanzaro

Il giudice per le indagini preliminari preliminari del tribunale di Catanzaro, Tiziana Macri', ha accolto la richiesta dei sostituti procuratori Salvatore Curcio e Paolo Petrolo per il processo con rito immediato nei confronti di tre indagati nell'inchiesta Decollo Ter contro le cosche della 'ndrangheta del vibonese. Nel processo saranno imputati Annunziato Mercuri, 41 anni, di San Calogero; Giorgio Gagliano, 27 anni, di Vibo Valentia e Domenico Macri', 66 anni, di Città di Castello (Perugia). In particolare Mercuri è coinvolto nel filone dell'inchiesta che riguarda l'imposizione, da parte delle cosche della 'ndrangheta, delle aziende che avrebbero effettuato il trasporto delle merci della societa' Lidl. Gagliano e Macrì, invece, sono coinvolti nel filone dell'inchiesta relativo all'infiltrazione della 'ndrangheta nella gestione della banca Credito Sammarinese. L'inizio del processo con rito immediato è stato fissato per il 25 settembre prossimo. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi