Conflenti

Piantagione di droga
nel Catanzarese

Le piante, dell'altezza di un metro e mezzo, erano state messe a dimora in un'area boschiva demaniale di contrada Muraglie

Piantagione di droga nel Catanzarese

Una piantagione di marijuana è stata scoperta e sequestrata nel territorio del comune di Conflenti dai carabinieri della Compagnia di Soveria Mannelli.
Le piante, dell'altezza di un metro e mezzo, erano state messe a dimora in un'area boschiva demaniale di contrada Muraglie. I militari hanno scoperto la piantagione, nascosta dalla folta vegetazione dei luoghi, nel corso di un controllo del territorio.
Gli arbusti erano stati piantati in due luoghi diversi e distanti l'uno dall'altro proprio allo scopo di impedirne il ritrovamento. Dalla sostanza stupefacente, opportunamente essiccata e lavorata, sarebbero state ricavate circa duemila dosi che avrebbero fruttato sul mercato illegale almeno 10 mila euro. Indagini sono state avviate per risalire ai responsabili della coltivazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi