Nel Crotonese

Sequestrata area
adibita a discarica

Intervento dei carabinieri di San Nicola dell'Alto, supportati dal personale del Corpo forestale dello Stato

Sequestrata area adibita a discarica

I carabinieri di San Nicola dell'Alto, supportati dal personale del Corpo forestale dello Stato, hanno sequestrato una vasta area adibita illegalmente a deposito di rifiuti speciali. Le indagini di iniziativa svolte dai carabinieri hanno portato a ripetuti sopralluoghi nella zona del comune di San Nicola dell'Alto permettendo di individuare e denunciare la titolare di una ditta di materiali edili per la violazione delle norme ambientali relative allo stoccaggio dei rifiuti. La donna, secondo l'accusa, aveva adibito parte della sua azienda a discarica abusiva accumulando svariati metri cubi di materiali di scarto costituiti da rifiuti speciali derivanti da attività edili quali demolizioni, ristrutturazioni e scavi. La stessa inoltre aveva stoccato nel retro dell'azienda circa 45 metri quadri di rifiuti ferrosi di varia natura non predisponendo alcun tipo di accorgimento per evitare la contaminazione ambientale dell'area.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi