Crotone

Sottratti beni
a società fallita

Indagine della Guardia di finanza sfociata nella denuncia di un imprenditore

guardia di finanza

I finanzieri del Nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza di Crotone hanno denunciato per bancarotta fraudolenta il titolare di una società operante nella provincia. Le indagini, disposte dalla Procura della Repubblica di Crotone, hanno preso avvio dal fallimento di una società dichiarato dal tribunale della città nel maggio del 2014. Gli accertamenti, però, hanno permesso di appurare la distrazione di beni e, in particolare, la sottrazione alla massa fallimentare degli automezzi della società. Il dato è emerso nonostante il titolare dell'azienda avesse occultato la documentazione contabile e amministrativa. Ad insospettire i finanzieri è stata la vendita dei beni perfezionata in epoca antecedente alla dichiarazione di fallimento. Gli ulteriori controlli effettuati hanno permesso di accertare la sottrazione delle rimanenze di magazzino e la mancata registrazione di alcune fatture relative ad un debito nei confronti di un fornitore di materie prime. (AA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi