sellia marina

Fuggono all'alt dei carabinieri, arrestati

Due marocchini in manette per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Fuggono all'alt dei carabinieri, arrestati

I carabinieri della Compagnia di Sellia Marina hanno arrestato e posto ai domiciliari due cittadini marocchini, H.Z., di 23 anni, e H.S. (18), residenti a Botricello, per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. I due, a bordo di un'Alfa Romeo 147 guidata da H.Z., non si sono fermati all'alt dei militari. Dopo una rocambolesca fuga, la vettura è stata bloccata in località Difesa di Cropani Marina. Gli occupanti, però, hanno tentato nuovamente una fuga, questa volta a piedi, ma sono stati fermati, non prima di avere colpito i carabinieri. H.Z. è stato anche denunciato in stato di libertà per introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, ricettazione e sottrazione o danneggiamento di cose sottoposte a sequestro. All'interno dell'auto, infatti, sono state trovate 48 paia di scarpe, 13 borse e 17 giubbotti tutte con vari marchi contraffatti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi