LAMEZIA TERME

In casa con la pistola, arrestate tre donne

Rinvenuta nell'abitazione una "Beretta" e munizioni.

In casa con la pistola, arrestate tre donne

Avevano occultato, in un panno nascosto in una vetrina del soggiorno di casa, una pistola marca
“Beretta” modello 70 calibro 7,65 con matricola abrasa. Tre donne, D. M.A., 79 anni, C. M.T.C., 54 anni, e C. V., 48 anni, rispettivamente madre e figlie, sono state arrestate dai carabinieri
di Lamezia Terme. Oltre alla pistola i militari hanno rinvenuto due caricatori contenenti complessivamente 16 cartucce dello stesso calibro. Il reato, per le tre donne, è di ricettazione, detenzione e porto abusivo di arma clandestina e relativo munizionamento. Le tre donne sono state condotte in caserma e dichiarate in stato di arresto. Come disposto dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lamezia Terme, per tutte, sono stati disposti gli arresti domiciliari in attesa di udienza di convalida davanti al Gip. Due delle tre donne sono state successivamente liberate mentre una, C.M.T.C., 54 anni, è stata nuovamente ristretta agli arresti domiciliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi