CATANZARO

Abramo presenta nuova giunta "fine mandato"

C'è l'ingresso di quattro nuovi assessori. Escono invece dalla Giunta Rosamaria Petitto, Giulia Brutto e Fabio Talarico.

sergio abramo sindaco catanzaro

Il sindaco di Catanzaro Sergio Abramo ha presentato oggi la nuova Giunta di fine mandato che vede l'ingresso di quattro nuovi assessori. Escono invece dalla Giunta Rosamaria Petitto, Giulia Brutto e Fabio Talarico. La nuova Giunta di Abramo (che mantiene le deleghe Cultura, Turismo, Fondi dell'Ue, Ufficio stampa e comunicazione, Rapporti istituzionali con lo Stato, la Regione e la Provincia, Area metropolitana e polo direzionale del Corace, Protezione civile) è composta dal vice sindaco Gabriella Celestino (Politiche sociali - Politiche del Personale e Organizzazione), da Franco Longo (Gestione del territorio), Rossana Gnasso (Lavori pubblici); Alessio Sculco (Affari generali e contratti - Avvocatura - Servizi anagrafici, elettorale, toponomastica- Società Partecipate); Giampaolo Mungo (Sport - Politiche giovanili); Lea Concolino (Pubblica istruzione - Rapporti con l'Università - Alta Formazione - Edilizia scolastica); Giovanni Merante (Mobilità e traffico - Polizia Municipale - Attività economiche); Stefania Valente (Ambiente); Filippo Mancuso (Bilancio - Patrimonio). "Ringrazio innanzitutto i rappresentanti dei partiti - ha detto Abramo - e delle liste civiche che hanno deciso di sostenere direttamente e fare parte integrante di questa Giunta che abbiamo chiamato 'di fine mandato' perché avrà il compito di completare e ulteriormente allargare i risultati amministrativi che abbiamo ottenuto in questi difficili quattro anni. Ringrazio Forza Italia, Udc, Cdu, Officine del Sud, Obiettivo Comune, Alleanza per Catanzaro, nonché il Movimento che fa riferimento al sindaco, per avere espresso un giudizio positivo sulla mia azione e per avere individuato fin d'ora, con 10 mesi di anticipo, la mia figura come candidato alla guida dello schieramento di centrodestra alle prossime elezioni comunali. In particolare ringrazio, per il qualificato contributo offerto, l'on. Mimmo Tallini e Ivan Cardamone per Fi; l'on. Franco Talarico e Tommaso Brutto per l'Udc; l'on. Mario Tassone, Vito Bordino e Giuliano Renda per il Cdu; l'on. Claudio Parente e Mario Camerino per Officine del Sud; Franco Longo per Alleanza per Catanzaro Marco Celia per Obiettivo Comune. Ringrazio anche i partiti, come Fratelli d'Italia e Noi con Salvini, nonché le liste civiche come I Quartieri di Alfredo Serrao , per il confronto schietto e leale avuto con me in questi mesi che, ne sono sicuro, sfocerà nel prossimo futuro in una vera convergenza politica. Ringrazio infine gli assessori uscenti Rosamaria Petitto, Giulia Brutto e Fabio Talarico per avere favorito con generosità la nascita della Giunta politica di Fine Mandato, ma soprattutto per l'ottimo lavoro svolto nei rispettivi ambiti. Sono sicuro che anche loro, come d'altronde hanno fatto anche altri assessori che per vari motivi hanno dovuto lasciare l'incarico, si sentiranno parte integrante di questa squadra, a prescindere dai ruoli. Personalmente, conto di utilizzare ancora la loro esperienza e le loro capacità". "Voglio subito dire, per bloccare strumentali polemiche sul turn over degli assessori - ha detto ancora Abramo - che questa è stata una legislatura molto delicata e difficile, che ha coinciso con profondi cambiamenti anche nel panorama politico. I cambiamenti di Giunta sono stati spesso necessari, indispensabili, in qualche caso anche dolorosi, ma sempre condotti con rispetto per le persone. Quella che nasce oggi è una Giunta che ci riporta nella 'normalità' del gioco democratico, in cui i partiti svolgono una funzione importante e indispensabile di raccordo tra l'Istituzione e i cittadini. Abbiamo lavorato tanto, abbiamo lavorato bene, sappiamo che i cittadini apprezzano i nostri sforzi, ma spesso abbiamo avvertito un senso di solitudine. Da oggi, c'è una 'comunità politica' che si ritrova, anche su terreni alti, come l'ormai imminente referendum costituzionale, ma soprattutto sulle 'cose da fare' in questo ultimo tratto della legislatura".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi