CROTONE

Lunedì bando gara per stadio

Il sindaco Pugliese determinato " Faremo capriole per fare giocare prima partita in casa ".

 Adeguamento  Ezio Scida, l'impegno di Oliverio

"Faremo le capriole pur di far giocare al Crotone la prima gara casalinga di serie A nello stadio cittadino". Lo ha detto il sindaco, Ugo Pugliese, nel corso di una conferenza convocata per annunciare l'avvio da lunedì prossimo della gara d'appalto per i lavori di ammodernamento dell'impianto. Si tratta di lavori per complessivi 2,5 milioni di euro che sono stati suddivisi in più appalti e che riguardano l'impianto d'illuminazione e di videosorveglianza, la sistemazione dei piazzali esterni e la sicurezza e l'ampliamento della curva sud. La gara sarà effettuata con la modalità dell'invito ad almeno 10 ditte specializzate essendo gli importi dei tre appalti al di sotto del milione di euro. "I lavori - ha detto Pugliese - inizieranno il 20 luglio. Metteremo nel capitolato l'obbligo per le aziende di completarli entro il 28 agosto, giorno in cui è fissata la prima gara in casa del Crotone". Una volta completati i lavori, lo stadio avrà una capienza di 12.500 posti che permetterebbe di giocare in serie A senza problemi. Per quanto riguarda, invece, la tribuna coperta, sarà la società guidata dal presidente Raffaele Vrenna a farsi carico della spesa per l'affitto di una struttura modulare che andrà ad aggiungere a quella esistente altri quattromila posti, per una capienza complessiva di settemila. La società dovrebbe firmare il contratto di fitto biennale della tribuna entro qualche giorno. Nella tribuna modulare saranno installati anche i moduli prefabbricati che ospiteranno gli spogliatoi e la sala stampa. Nel caso i lavori di ammodernamento dello stadio non saranno completati per l'inizio del campionato, é stato già programmato di giocare le prime partite a Pescara.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi