Nicotera

Maria sequestrata
e uccisa? le indagini

La Procura della Repubblica di Vibo Valentia sta procedendo per i reati di sequestro di persona e omicidio volontario nell'ambito dell'inchiesta sulla scomparsa il 5 maggio scorso nelle campagne di Nicotera dell'imprenditrice agricola Maria Chindamo,

Sparita nell’anniversario  del suicidio del marito

 Secondo quanto é emerso dall'indagine condotta dai carabinieri, l'ipotesi investigativa che a questo punto appare più verosimile é che Maria Chindamo sia stata sequestrata ed uccisa. Ed allo scopo di trovare riscontri a questa ipotesi la Procura ha disposto le perquisizioni ed i sequestri delle autovetture e dei mezzi agricoli che sono stati eseguiti stamattina dai militari. Gli inquirenti avrebbero acquisito precisi elementi anche in merito al movente dell'omicidio dell'imprenditrice, ma sul punto, al momento, mantengono il riserbo. E questo in attesa dell'esito degli accertamenti del Ris e della Questura di Palermo, con l'ausilio dei cani molecolari, sul materiale che é stato sequestrato nel corso delle perquisizioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi