Briatico (Vibo)

Litiga con conoscente e sfonda vetro auto

Fermato da Cc. Padre e figlia feriti a volto da schegge vetro

Litiga con conoscente e sfonda vetro auto

Ha litigato con un conoscente e dopo averlo malmenato, ha scagliato un masso di una quindicina di chili su parabrezza della sua vettura mandandolo in frantumi provocando il ferimento al volto dell'uomo e della figlia di 25 anni che era in auto insieme al fratello quindicenne. L'autore del gesto, Danilo Careglio, di 34 anni, pescatore, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato e posto ai domiciliari per minaccia a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate. L'uomo, infatti, una volta rintracciato dai carabinieri ai quali si è rivolto la vittima, ha minacciato di morte i militari. Padre e figlia sono stati portati al pronto soccorso dell'ospedale di Vibo Valentia dove sono state diagnosticate escoriazioni al volto e ferite multiple guaribili in 7 e 5 giorni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi