Catanzaro

L'allarme di 2000 agricoltori

Mobilitazione nazionale in contemporanea anche a Roma e Bologna. "Dal 2000 ad oggi hanno chiuso oltre 310mila imprese del settore"

Grido d'allarme di 2000 agricoltori

Manifestazione di oltre duemila persone, a Catanzaro, all'insegna dello slogan "Ei fu…siccome immobile" nell'ambito di una mobilitazione nazionale promossa da Cia, Confagricoltura e Copagri che si svolge in contemporanea anche a Roma e Bologna "per chiedere risposte precise ed immediate - sostengono le organizzazioni professionali agricole - per una situazione che mette a grave rischio la sopravvivenza delle aziende".
I manifestanti hanno raggiunto il capoluogo calabrese da diverse città del meridione e si sono radunati davanti alla sede degli uffici della Regione Calabria. Alla mobilitazione hanno aderito anche gli agricoltori di Alpaa, Uci, Ugc e Aic.
"Dal 2000 ad oggi - lamentano i manifestanti - hanno chiuso oltre 310 mila imprese del settore. Un numero enorme che può salire ancora vertiginosamente se non si mette mano ai tanti problemi 'in campo'".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi