lamezia

Stalking, due arresti nello stesso giorno

In manette in due distinte operazioni un 47enne e un 30enne. L'accusa per entrambi è di atti persecutori continuati e aggravati

stalking

I carabinieri di Lamezia Terme, in due distinte operazioni, hanno eseguito, due ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di Salvatore Caliciuri, di 47 anni, e Giovanni Grandinetti (30), entrambe per il reato di atti persecutori continuati e aggravati. Dalle indagini, dirette dalla Procura della Repubblica di Lamezia, e scaturite dalla denuncia di due donne vittime di attenzioni indesiderate e che hanno trovato il coraggio di rivolgersi alle forze dell'ordine, è emerso che le vittime, in maniera reiterata nel tempo erano state oggetto, ognuna nel proprio contesto, di una serie di violenze psicologiche e condotte vessatorie che avevano causato veri e propri cambiamenti delle loro condizioni di vita. In particolare, secondo l'accusa, i due arrestati, nonostante fossero sottoposti alla misura cautelare del divieto di avvicinamento, violavano l'obbligo continuando le loro condotte aggressive.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi