Nel catanzarese

Soldi in cambio
dell'auto rubata

Li avrebbe chiesti un quarantenne a una donna cinese: i carabinieri di Botricello lo hanno posto agli arresti domiciliari

Carabinieri

Un uomo, A.S., di 40 anni, è stato arrestato dai carabinieri e posto ai domiciliari a Botricello per estorsione e ricettazione.
Il quarantenne ha tentato di estorcere ad una donna cinese la somma di 230 euro per la restituzione dell'autovettura rubata alla vittima. L'arrestato ha incontrato la donna e, dopo averla minacciata, gli ha mostrato le targhe posteriori della Ford Focus sostenendo che avrebbe distrutto il mezzo in caso di mancato pagamento.
I carabinieri hanno avviato le indagini al termine delle quali hanno arrestato il quarantenne.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi