VIBO VALENTIA

Donna morta all'ospedale
Procura apre inchiesta

Domenica Mandaradoni, di 40 anni, è deceduta ieri sera nell'ospedale di Vibo dopo avere avvertito forti malori dovuti ad una febbre causata probabilmente causata da un virus intestinale.

ospedale vibo valentia

La Procura della Repubblica di Vibo Valentia ha avviato un'inchiesta sulla morte di una donna di Rombiolo, Domenica Mandaradoni, di 40 anni, deceduta ieri sera nell'ospedale di Vibo dopo avere avvertito forti malori dovuti ad una febbre causata probabilmente causata da un virus intestinale. La donna era stata portata al pronto soccorso venerdì ed era stata dimessa in giornata. Ieri mattina un'altra crisi e il nuovo trasporto, questa volta d'urgenza, in ospedale dove in serata è morta. Il marito, Nazzareno Sangeniti, ha presentato una denuncia alla squadra mobile di Vibo che, coordinata dal dirigente Tito Cicero e dal suo vice Marco De Bartolis, ha provveduto a sequestrare la cartella clinica. Sulla vicenda anche l'Asp ha aperto un'inchiesta interna per verificare il protocollo adottato. Il direttore sanitario facente funzioni Michelangelo Miceli sta preparando una relazione da far pervenire al direttore generale Angela Caligiuri. Per stabilire le cause della morte la Procura disporrà, probabilmente domani, l'esame autoptico. (A.A.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi