Catanzaro

Omicidio Bruni, ordinanza cautelare anche per Sottile

Provvedimento cautelare per Ettore Sottile 26 anni già individuato quale contabile della cosca di 'ndrangheta Rango Zingari

carcere

Il gip distrettuale di Catanzaro Giuseppe Perri ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Ettore Sottile 26 anni già individuato quale contabile della cosca di 'ndrangheta Rango Zingari, per omicidio volontario e occultamento di cadavere in relazione alla vicenda riguardante l'omicidio di Luca Bruni avvenuto il 3 gennaio 2012 in agro di Castrolibero (Cosenza).

Il provvedimento cautelare è stato notificato a Sottile presso la casa circondariale di Catanzaro dove si trova attualmente detenuto ed è stato richiesto ed emesso a seguito di investigazioni condotte dai procuratori aggiunti Giovanni Bombardieri e Vincenzo Luberto e dal sostituto procuratore Pierpaolo Bruni congiuntamente svolte dal nucleo investigativo del comando provinciale dei carabinieri di Cosenza e dalla squadra mobile della Questura di Cosenza. il provvedimento è scaturito da dichiarazioni recentemente rese da Franco Bruzzese già imputato per tale grave fatto di sangue insieme ad altri. (r.c.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi