LAMEZIA TERME

Picchia e minaccia convivente
arrestato 28enne

L'uomo era già stato arrestato, nel marzo dello scorso anno, per maltrattamenti e lesioni personali ai danni della compagna.

Picchia e minaccia conviventeattestato 28enne

Ha continuato per mesi a maltrattare la propria convivente minacciandola e ingiuriandola anche in presenza della loro figlioletta minore, malgrado fosse stato già arrestato per gli stessi reati nel marzo dello scorso anno. Giuseppe Villella, di 28 anni, è stato arrestato dai carabinieri a Lamezia Terme con l'accusa di maltrattamenti in famiglia, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. L'uomo era già stato arrestato, nel marzo dello scorso anno, per maltrattamenti e lesioni personali ai danni della compagna. Tornato in libertà, Villella era stato riaccolto in casa dalla donna ma, secondo quanto accertato dai militari, dallo scorso mese di settembre aveva ripreso, sempre in presenza della figlia minore, a minacciare, picchiare e ingiuriare la convivente, vietandole anche nelle ore di lavoro di parlare con altre persone in particolare di sesso maschile. (A.A.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi