protesta a catanzaro

Autorizzare il Marrelli hospital di Crotone

Manifestazione di protesta a Catanzaro dei lavoratori e dei cittadini del comitato spontaneo "Noi vogliamo il Marrelli Hospital" di Crotone che chiedono il rilascio dell'autorizzazione ad operare per la struttura sanitaria

Autorizzare il Marrelli hospital di Crotone

Manifestazione di protesta a Catanzaro dei lavoratori e dei cittadini del comitato spontaneo "Noi vogliamo il Marrelli Hospital" che chiedono il rilascio dell'autorizzazione ad operare per la struttura sanitaria crotonese. I manifestanti, giunti a bordo di alcuni pullman, stanno protestando rumorosamente ma pacificamente, con tamburi e fischietti, davanti alla Prefettura del capoluogo dove una delegazione dovrebbe a breve essere ricevuta dal prefetto Luisa Latella. Un altro gruppo di manifestanti staziona nello antistante l'ingresso dell'Ufficio del Commissario ad acta per la sanità. Tra i presenti all'iniziativa anche il sindaco di Crotone Peppino Vallone, il senatore Antonio Caridi, la consigliera regionale Flora Sculco e altri primi cittadini del crotonese. "Vogliamo l'autorizzazione" è la richiesta avanzata a gran voce dai lavoratori che, in tal senso, sollecitano il "via libera" della struttura commissariale perché il Marrelli Hospital possa operare a pieno regime. "Crotone chiede sanità", "Scura e Urbani i Checco Zalone della sanità calabrese", "Scura e Urbani perché non firmate" e "A Crotone si muore di burocrazia" sono alcune delle scritte su cartelli e striscioni esibiti dai manifestanti. La protesta ha creato qualche disagio per la circolazione veicolare. Sul posto per il controllo dell'ordine pubblico, anche se finora non si sono verificati problemi, polizia e carabinieri.(ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi