soveria mannelli

Ordigni bellici in un vecchio baule

Erano in un locale in disuso. Fatti brillare da artificieri

foto gazzetta del sud

Due bombe a mano e un proiettile da artiglieria contraerea, risalenti alla seconda Guerra mondiale, sono stati trovati in un'abitazione di Decollatura. Dopo il ritrovamento dei due residuati bellici sono stati allertati i carabinieri della Compagnia di Soveria Mannelli che hanno poi interessato il nucleo artificieri di Cosenza. Gli specialisti, giunti sul posto, hanno prelevato gli ordigni e li hanno successivamente fatti brillare, dopo avere individuato una zona demaniale isolata, in condizioni di totale sicurezza. Le bombe a mano, prodotte nel 1935, sono state trovate durante operazioni di sistemazione e di pulizia del locale. Gli ordigni erano stati all'interno di un vecchio baule sistemato in una delle stanze di un locale in disuso da anni all'interno di un immobile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi