Cardiochirurgia

Mater Domini, ispezione dell'Asp di Catanzaro

Catanzaro, la Finanza al policlinico

La Cardiochirurgia del policlinico Mater Domini è di nuovo sotto esame. Dopo l’annullamento, da parte della struttura commissariale della Sanità, della verifica già espletata dall’Asp di Crotone su input del Dipartimento regionale Salute, sarà oggi l’Asp di Catanzaro diretta da Giuseppe Perri a effettuare, tramite la Commissione aziendale preposta, controlli “urgenti” sulla permanenza dei requisiti in capo all’Unità operativa cardiochirurgica diretta attualmente dal prof. Pasquale Mastroroberto. Lo ha disposto il dg regionale, Riccardo Fatarella. L’Asp diretta da Perri si è mossa immediatamente e già stamattina la commissione aziendale coordinata dal dottor Domenico De Fazio procederà alla visita ispettiva a Germaneto. La vicenda fa seguito alle sollecitazioni del M5s che  delle questioni attinenti la cardiochirurgia universitaria di Catanzaro e quella dei Riuniti di Reggio, ancora da attivare,  ha investito anche la magistratura inquirente.

Tutti i dettagli nell'edizione in edicola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi