girifalco

Evade dai domiciliari e sequestra la ex compagna

Un romeno di 34 anni è stato arrestato dai carabinieri. Avrebbe sequestrato per due giorni e minacciato con un coltello la donna con cui aveva avuto una relazione

Carabinieri

E' evaso dai domiciliari e dopo aver raggiunto la sua ex compagna la sequestra per due giorni minacciandola con un coltello. E' accaduto in provincia di Catanzaro dove i carabinieri della compagnia di Girifalco hanno arrestato un romeno, Cosmin Iojan, di 34 anni, accusato di evasione, sequestro di persona e false generalità. Nei giorni scorsi il trentaquattrenne è evaso dalla sua abitazione ed ha raggiunto la sua ex compagna a Botricello. L'uomo ha minacciato la ragazza con un coltello e l'ha costretta a seguirlo a piedi fino ad un casolare di campagna a Copanello. La ragazza ha avuto un malore e l'uomo l'ha accompagnata in un bar per rifocillarsi. La ragazza, con una serie di gesti, è riuscita a far capire alla titolare del bar che si trovava in difficoltà. La proprietaria dell'esercizio commerciale ha quindi chiesto l'intervento dei carabinieri i quali hanno bloccato il romeno all'esterno del bar. L'uomo inizialmente ha fornito delle false generalità ai militari i quali sono comunque riusciti ad identificarlo e arrestarlo. I carabinieri hanno recuperato il coltello ed i documenti che l'uomo aveva sottratto all'ex compagna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi