VIBO VALENTIA

In casa con pistola e munizioni, arrestati padre e figlio

Sono accusati di detenzione illegale di arma e munizionamento da guerra e ricettazione.

In casa con pistola e munizioni, arrestati padre e figlio

Avevano in casa una pistola clandestina, proveniente dal mercato nero estero, e oltre cento munizioni da guerra. Leonardo Barbalaco, di 50 anni, e il figlio Domenico, di 32, sono stati arrestati dai carabinieri a Vibo Valentia per i reati di detenzione illegale di arma e munizionamento da guerra e ricettazione. I militari della stazione e del Nucleo operativo radiomobile di Vibo, durante una perquisizione nell'abitazione dei due a Vena Superiore, hanno trovato arma, di marca Glock, e munizioni nascoste in un ripostiglio. Le munizioni, in tutto 114 di calibro 9X19 come l'arma, sono stati verosimilmente caricati in modo artigianale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi