CATANZARO

Rimborsi Calabria, Tdl annulla ordinanza De Gaetano e Bilardi

Il provvedimento dei giudici del riesame é arrivato dopo la decisione della Corte di Cassazione del 18 dicembre scorso con la quale erano state annullate, con rinvio, le ordinanze di custodia cautelare emesse dal giudice per le indagini preliminari di Reggio Calabria.

giustizia

I giudici del tribunale della libertà di Reggio Calabria hanno annullato le ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti dell'ex assessore regionale Nino De Gaetano e del senatore del Nuovo Centrodestra, Giovanni Bilardi, coinvolti nell'inchiesta sui presunti illeciti nei rimborsi delle spese dei gruppi consiliari della Regione Calabria. Il provvedimento dei giudici del riesame é arrivato dopo la decisione della Corte di Cassazione del 18 dicembre scorso con la quale erano state annullate, con rinvio, le ordinanze di custodia cautelare emesse dal giudice per le indagini preliminari di Reggio Calabria. Nella stessa inchiesta, tra gli altri, è coinvolto anche l'ex capogruppo del PdL in Consiglio regionale, Luigi Fedele, sulla cui posizione il Tribunale non ha ancora deciso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi