Asp di Catanzaro

Ticket sanitari, tre condanne

Sono stati giudicati responsabili di un danno erariale milionario in tre fra ex amministratori e dirigenti dell'Azienda sanitaria.

Ticket sanitari, tre condanne

Tre condanne sono state inflitte dalla Corte dei Conti per la mancata riscossione di ticket, dal 2008 al 2012, per le prestazioni di pronto soccorso negli ospedali di Lamezia Terme, Soveria Mannelli e Soverato, tutti gestiti dall’Asp di Catanzaro.
Sono stati giudicati responsabili di un danno erariale milionario in tre fra ex amministratori e dirigenti dell'Azienda sanitaria. «A partire da un totale complessivo di oltre 400mila accessi – si legge nella sentenza – su circa 87mila posizioni non sarebbe stata versata la corrispondente quota, pur ricorrendone i presupposti». Fino al momento dell’avvio delle indagini della Guardia di Finanza, «la riscossione dei ticket sanitari è stata oggetto di una generale disattenzione colposa da parte della Regione e degli organi di governance aziendali».

I NOMI E I DETTAGLI NELL'EDIZIONE IN EDICOLA

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Acciuffata la coppia killer

Acciuffata la coppia killer

di Vinicio Leonetti