Nel Vibonese

Zungri, due stalle a fuoco in dodici ore

Nel Poro sta tornando la paura. Il rogo più grave ieri sera in un capannone con all’interno animali e mezzi

Zungri, due stalle a fuoco in dodici ore

Il freddo è intenso, soprattutto nelle prime ore del mattino e a sera, ma l’altopiano del Poro brucia.

Una spirale di fiamme che non accenna a stemperarsi, anzi dà segni di violenta ripresa. In pochi giorni tre roghi. Gli ultimi due a distanza di una manciata di ore. Ieri mattina, infatti, intorno alle 7 in località Nucarella di Zungri, un incendio ha distrutto una stalla e carbonizzato un vitello e un suino. Ieri sera intorno alle 21,20 ancora fiamme e fuoco alle porte di Zungri (nei pressi della strada provinciale) e ancora una volta presa di mira una stalla, o meglio un capannone, con all’interno mezzi agricoli e animali. Nei giorni scorsi, invece, in contrada Campo di Mandaradoni, zona a cavallo tra i territori di Zungri e Briatico, un rogo – dalle modalità “scientifiche” – ha devastato il parco mezzi dell’autofficina Gaudioso distruggendone quattordici (tra autocarri e vetture).

Tutti i dettagli nell'edizione in edicola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi