CATANZARO

Raccolta rifiuti, finita tolleranza

Mette le cose in chiaro il dirigente del settore Ambiente del Comune, Antonio Viapiana. «I vigili urbani – continua la nota – provvederanno a predisporre delle multe a coloro che conferiranno il sacchetto fuori orario oppure se riscontreranno la presenza di materiale diverso da quello previsto per il ritiro o l’utilizzo di sacchetti non conformi».

Raccolta rifiuti, finita tolleranza

Per adesso sui sacchi compare la scritta “Materiale non conforme”, ma il passaggio successivo saranno le multe. A undici giorni dall’esordio sul territorio comunale della raccolta differenziata porta a porta, il Comune fa sapere ufficialmente - attraverso un comunicato stampa - che «finisce la tolleranza nei confronti dei cittadini che non conferiscono nel modo corretto i rifiuti».
Mette le cose in chiaro il dirigente del settore Ambiente del Comune, Antonio Viapiana. «I vigili urbani – continua la nota – provvederanno a predisporre delle multe a coloro che conferiranno il sacchetto fuori orario oppure se riscontreranno la presenza di materiale diverso da quello previsto per il ritiro o l’utilizzo di sacchetti non conformi». Infatti, «benché i primi risultati premino la città e moltissimi cittadini che, volenterosi, hanno con sveltezza fatto proprie le nuove abitudini», secondo Palazzo De Nobili «non mancano coloro che non rispettano le regole creando vere e proprie discariche abusive. È per questo – si legge ancora nel comunicato – che si è resa necessaria l’urgenza di porre un freno a questa cattiva abitudine». E in questo contesto la Sieco sta segnalando le anomalie affiggendo l’etichetta “Materiale non conforme”.
In questa fase di avvio del nuovo servizio di raccolta dei rifiuti, solo i condomìni rimarranno esenti dalle sanzioni. «Essendoci ancora gente che non conferisce correttamente i rifiuti e che, spesso, li ripone anche nei carrellati condominiali, non risulterebbe opportuno che a pagare fossero i condomini che, magari, conferiscono nel pieno rispetto delle regole», precisano sempre dal Comune.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi