Catanzaro

Famiglia "sequestrata" per il crollo di un muro

Famiglia "sequestrata" per il crollo di un muro

«È possibile nel 2016 una famiglia rimanga sequestrata in casa? Purtroppo è accaduto a una famiglia di nostri concittadini (composta anche da anziani e bambini) che “dovrebbe” abitare diciamo “dovrebbe” perché di fatto si trova impossibilitata a farlo in viale dei Normanni n. 93». La denuncia è contenuta in una nota del consigliere comunale Sergio Costanzo.

«La pericolosità del muro, mai messo in sicurezza dagli uffici competenti, ovviamente – secondo Costanzo – ha causato il cedimento dello stesso obbligando ora alla chiusura della strada e costringendo i residenti a rimanere bloccati in casa».

Ulteriori dettagli nell'edizione in edicola della Gazzetta del Sud

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi