Catanzaro

Porta a porta, è la notte del “battesimo”

Porta a porta, è la notte del “battesimo”

A qualcuno, leggendo quegli avvisi sui cassonetti comparsi da un po’ di tempo, sarà sembrata una boutade: “Non mi userete più dal 10-01-2016. Inizia la raccolta differenziata porta a porta”. E invece da stanotte i tradizionali cassonetti, nel centro e un tutta la cosiddetta zona 1, scompariranno davvero.

Si parte con la differenziata spinta. Il servizio porta a porta, affidato per sei anni dal Comune alla società pugliese Sieco, comincia alle 21: da quel momento si potranno mettere i cestelli di colore marrone fuori dalle abitazioni. Il ritiro avverrà entro le 6 del mattino. Il “battesimo” è con l’organico; domani notte, secondo il calendario distribuito a tutti gli utenti insieme ai relativi kit ed all’“abecedario dei rifiuti”, toccherà invece al secco residuo (grigio).

È certamente una scommessa dell’amministrazione comunale guidata da Sergio Abramo, che ha deciso di mettersi al passo coi tempi.

L'approfondimento nell'edizione in edicola della Gazzetta del Sud

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi