Vibo

Gdf sequestra
380 kg di botti

Denunciata una persona di nazionalità cinese per commercio abusivo di materiale esplodente

Gdf sequestra 380 kg di botti

Oltre tre quintali di botti illegali sono stati sequestrati nel vibonese dalla Guardia di finanza che ha denunciato una persona di nazionalità cinese per commercio abusivo di materiale esplodente. I finanzieri, a seguito di un controllo nell'esercizio, hanno trovato esposti per la vendita, a contatto con altri prodotti infiammabili, decine di scatoloni contenenti 23.954 artifizi pirotecnici per 380 kg. I botti erano stati messi in vendita in assenza delle previste autorizzazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi