In Emilia Romagna

Crotonese muore
in un incidente

Francesco Migale, 45anni, imprenditore edile originario di Cutro, risiedeva a Cremona

Crotonese muore in un incidente

Si chiamava Francesco Migale ed aveva 45anni, l’imprenditore edile originario di Cutro, che ha perso la vita ieri all’alba in un incidente stradale avvenuto in Emilia, a Castelvetro Piacentino.
Migale che risiedeva a Cremona, era a bordo di un’Audi A4, insieme a due romeni domiciliati a Castelvetro Piacentino: un 25enne e un 30enne. Verso le 4.45, all’uscita dal ponte sul Po a Castelvetro Piacentino, l’auto per cause in corso d’accertamento, è finita fuori strada all’altezza di una curva. Dopo aver sfondato il guardrail l’Audi è precipitata giù da una scarpata di circa cinque metri, ribaltandosi più volte prima di essere fermata dai tronchi di alcuni alberi. Pare che alla guida vi fosse il 25enne romeno e che Francesco Migale fosse seduto sul sedile posteriore. Sta di fatto che il 45enne cutrese non ha avuto scampo. Sul posto appena ricevuta la segnalazione dell’incidente, sono accorsi i sanitari del 118, gli agenti della Polizia stradale di Piacenza ed anche i colleghi di Cremona.

I Vigili del fuoco, arrivati con varie squadre, hanno dovuto utilizzare corde e imbragature, per raggiungere l’auto, oltre alle cesoie idrauliche per tagliare la carrozzeria e liberare gli occupanti. Il 25enne romeno che versa in gravi condizioni e il connazionale di 30 anni, sono stati accompagnati all’ospedale Maggiore di Cremona.
Non c’è stato purtroppo nulla da fare per Francesco Migale, deceduto per i gravi traumi riportati. La salma del 45enne è stata portata in obitorio a Piacenza dove è a disposizione dell’autorità giudiziaria. Francesco Migale aveva compiuto 45 anni il 28 novembre scorso: era arrivato a Cremona, dove viveva con i genitori Vincenzo e Antonietta in un palazzo di via Architetti Dattaro, quando aveva sette anni. Celibe, il suo era un volto noto sia in città che nel Cremonese ma soprattutto nella Bassa Piacentina, dove spesso lo si incontrava: costruttore edile, aveva mantenuto stretti legami con Cutro e il Crotonese.(l.ab.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi