Lamezia Terme

Luigi Notarianni torna in libertà

È tornano in libertà dopo 3 anni e 6 mesi di carcere Luigi Notarianni, arrestato nell’ambito dell’operazione “Medusa” messa a segno contro le cosche lametine.

Luigi Notarianni torna in libertà

Lamezia Terme -  La Corte di Appello di Catanzaro ha infatti accolto l'istanza di scarcerazione presentata dagli avvocati lametini Aldo Ferraro e Giuseppe De Marco. Luigi Notarianni è stato condannato nel processo “Medusa” a cinque anni di reclusione per associazione mafiosa ed estorsione e si trovava ristretto nel carcere di Melfi sin dal 28 giugno 2012. Nei giorni scorsi, la Corte d’Appello aveva adottato la stessa decisione nei confronti della madre di Notarianni, Giuseppina Giampà, anche lei condannata nel processo “Medusa” e scarcerata per venir meno delle esigenze cautelari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi