fisco evaso a lamezia terme

Pizzeria "mascherata" da ente no profit

Era una normale pizzeria ma i titolari l'avevano "mascherata" da associazione culturale per pagare meno tasse. A scoprirla sono stati i finanzieri del Gruppo di Lamezia Terme

Pizzeria "mascherata" da ente no profit

Era una normale pizzeria ma i titolari l'avevano "mascherata" da associazione culturale per pagare meno tasse. A scoprirla sono stati i finanzieri del Gruppo di Lamezia Terme nel corso di una verifica su un locale molto frequentato da numerosi avventori nelle serate lametine. Gli accertamenti hanno dimostrato che il locale, sotto l'apparenza di un ente no-profit, non era altro che una normale pizzeria che aveva occultato al fisco ricavi per 330 mila euro. (A.A.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi