CIRO' MARINA

Auto incendiata ad avvocato

L'uomo svolge anche l'incarico di Giudice di Pace al Tribunale di Castrovillari nel Cosentino.

carabinieri

Indagano i carabinieri della Compagnia di Cirò Marina sull'incendio doloso appiccato l'altra notte da ignoti, all'auto in uso a un avvocato 51enne di Cirò Marina che svolge anche l'incarico di Giudice di Pace al Tribunale di Castrovillari nel Cosentino. Sconosciuti, due notti fa (la notizia si è appresa solo oggi), hanno cosparso di benzina e poi appiccato il fuoco ad una Fiat Panda parcheggiata in via Contrada Artino sotto l'abitazione del magistrato onorario che svolge attività legale nel Foro di Crotone. La macchina utilizzata quotidianamente, dall'avv. Francesco Chiarello è intestata alla consorte del professionista, anch'essa avvocata e giudice di Pace a Crotone. Ma sarebbe il marito il bersaglio dell'inquietante episodio di matrice dolosa. Accanto all'auto danneggiata dalle fiamme i Vigili del fuoco intervenuti in via Contrada Artino insieme ai carabinieri, hanno trovato il contenitore con il liquido infiammabile utilizzato dagli ignoti piromani. Sul movente dell'intimidazione (che potrebbe essere legata sia all'attività di avvocato del 51enne che a quella di magistrato onorario), indagano i militari della Compagnia agli ordini del maggiore Fabio Falco. (l. ab.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi