Botricello

Prostituzione minorile, condannato 33enne

Assolto per il reato di riduzione in schiavitù e condannato a sei anni di reclusione per sfruttamento della prostituzione minorile e spaccio di droga.

Prostituzione minorile, condannato 33enne

È questo l’esito del processo a carico di Cosmin Iojan, cittadino romeno di 33 anni, residente a Pisticci, in provincia di Matera, ma domiciliato a Botricello, nel catanzarese.
Il pubblico ministero aveva chiesto alla Corte d’assise del Tribunale di Catanzaro di condannare l’uomo a dodici anni di carcere (derubricando il reato di spaccio vista la modica quantità) mentre il difensore del romeno, l’avvocato Alessio Spadafora, aveva concluso l’arringa chiedendo l’assoluzione dal reato di riduzione in schiavitù per insussistenza del fatto e l’assoluzione dai reati di sfruttamento della prostituzione minorile e spaccio di droga per non aver commesso il fatto. (c.cz.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi