Lamezia Terme

Elezioni comunali
Nuovo spoglio

La Prefettura di Catanzaro: bisogna ricontrollare le schede di sedici sezioni

Elezioni comunaliNuovo spoglio

Le schede di sedici sezioni elettorali sono da ricontrollare. A Lamezia Terme vengono così rimesse in discussione le elezioni comunali del 31 maggio scorso in cui ha vinto una coalizione di centrodestra guidata dal sindaco Paolo Mascaro. Ieri la prefettura di Catanzaro, dopo l'ordinanza del Tar che ha accolto il ricorso di quattro candidati non eletti presentato dall'avvocato Francesco Pitaro del foro di Catanzaro, ha fissato l'inizio del nuovo spoglio delle schede. Un incontro preliminare è fissato per martedì prossimo in prefettura, mentre le operazioni di verifica avverrà il venerdì successivo. Secondo i ricorrenti, tra i quali gli ex consiglieri comunali Francesco Chirillo, Giovanni Tedesco e Nicola Mastroianni, oltre al candidato Giovanni Talarico, ci sarebbero state anomalie nelle sezioni finite sott'inchiesta. Tutti gli atti sono stati inviati anche alla procura della Repubblica di Lamezia Terme per verificare eventuali responsabilità penali nelle operazioni elettorali. (v.l.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi