lamezia

Farmaci rubati, 7 arresti

Sette persone sono state arrestate dai carabinieri di Lamezia Terme e del Nas di Catanzaro.

Farmaci rubati, 7 arresti

Sette persone sono state arrestate dai carabinieri di Lamezia Terme e del Nas di Catanzaro perché accusate di aver ricettato ingenti quantitativi di farmaci provenienti da rapine e furti commessi in tutt'Italia. Gli arresti, di cui 2 in carcere e 5 ai domiciliari, sono stati eseguiti in esecuzione di una ordinanza di custodia. Le indagini sono dirette dalla Procura di Lamezia Terme. In corso anche una quarantina di perquisizioni in Lazio, Campania, Puglia e Sicilia.

Due persone arrestate e portate in carcere e cinque ai domiciliari. E' questo il bilancio dell'operazione dei carabinieri di Lamezia Terme e del Nas contro una organizzazione che ricettava i farmaci rubati durante furti e rapine. In carcere sono finiti Carmelo Roccazzella, 60 anni, di Aci Catena (Catania) e Nicola Fucci, 50 anni, di Andria. Ai domiciliari Mario Porzio, 81 anni, di Napoli; Roberto Luniddi, 63 anni, di Roma; Vito Ruta, di 53 anni, di Andria; Pietro Sito, 48 anni, di Torre Annunziata (Napoli) ed Eduardo Lambiase, 35 anni, di Terlizzi (Bari).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi