LAMEZIA TERME

Chirurgo ingerisce
acido muriatico

Il medico, dopo aver tentato il suicidio nella sua abitazione di Lamezia Terme, è stato immediatamente trasportato a Milano, con un elicottero militare

Ospedale Lamezia
Un chirurgo di 49 anni ha tentato di suicidarsi mentre si trovava nella sua abitazione di Lamezia Terme, ingerendo acido muriatico. Adesso é ricoverato in gravi condizioni nel policlinico di Milano. Soccorso da alcuni familiari e trasportato nel pronto soccorso dell'ospedale di Lamezia, il medico è stato immediatamente trasportato, con un elicottero militare, nel capoluogo lombardo. (ANSA)

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi