Un francobollo
dedicato a Squillace

Una striscia di cinque francobolli da 60 centesimi, con soggetti diversi ma tutti riferiti alla tradizione secolare dell'arte della ceramica italiana, sarà emessa il 14 ottobre prossimo. Oggi le Poste hanno rese note le immagini dei francobolli, che rientrano nella serie periodica dedicata al "made in Italy".

Un francobollo
dedicato a Squillace

Un piatto di ceramica di Squillace

Una striscia di cinque francobolli da 60 centesimi, con soggetti diversi ma tutti riferiti alla tradizione secolare dell'arte della ceramica italiana, sarà emessa il 14 ottobre prossimo. Oggi le Poste hanno rese note le immagini dei francobolli, che rientrano nella serie periodica dedicata al "made in Italy".

Le cinque vignette raffigurano alcune produzioni e lavorazioni di pregio legate alla storica tradizione di varie località italiane: per Castelli (Teramo) il francobollo mostra un piatto in ceramica raffigurante Artemide che abbraccia Endimione dormiente, realizzato all'inizio del XVIII secolo dal pittore barocco Carlo Antonio Grue e conservato nel Museo della località abruzzese; per Caltagirone (Catania) sul francobollo compare un particolare della Scalinata di Santa Maria del Monte, costruita nel 1606 e decorata nel 1954 interamente con mattonelle in ceramica policroma; due stufe artistiche in ceramica ricordano invece Castellamonte (Torino) che vanta una tradizione secolare per questa produzione; per Squillace (Catanzaro) viene mostrato un piatto in ceramica raffigurante un uccello, esposto presso il Museo Diocesano di Santa Severina. Il quinto francobollo non fa riferimento a località specifiche e mostra una serie di mattonelle in ceramica disposte a formare un quadrato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi