CENTRALE TERNA

Esplosione dovuta
a guasto esterno

I tecnici di Terna Rete Italia precisano che l'incendio avvenuto la notte scorsa nella stazione elettrica di Scandale, di proprietà di Terna Rete Italia, è stato innescato dallo scoppio del terminale del cavo elettrico

Esplosione dovuta
a guasto esterno
I tecnici di Terna Rete Italia precisano che l'incendio avvenuto la notte scorsa nella stazione elettrica di Scandale, di proprietà di Terna Rete Italia, è stato innescato dallo scoppio del terminale del cavo elettrico che collega la stazione Terna Rete Italia alla vicina centrale di produzione, appartenente ad altra società, proprietaria anche del cavo danneggiato. "La vigilanza presente all'interno dell'impianto, a presidio del cantiere della stazione, ha prontamente chiamato i Vigili del Fuoco - è detto in una nota - che hanno provveduto a spegnere il principio di incendio, una volta messa in sicurezza l'apparecchiatura da parte dei tecnici di Terna Rete Italia. Nonostante l'esplosione, i pezzi del terminale in porcellana non hanno provocato danni fisici a persone o danni materiali all'impianto di Terna Rete Italia".(ANSA)

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi