Catanzaro

Traffico di stupefacenti, 46 arresti della Squadra Mobile

In corso maxi operazione con ben 250 agenti. L'accusa: associazione a delinquere, armata, finalizzata al traffìco di droga

questura catanzaro

E' in corso nella città di Catanzaro una imponente operazione della Polizia di Stato, con l'impiego di 250 uomini, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia del capoluogo, per l'esecuzione di 46 ordinanze di custodia cautelare in carcere a carico di soggetti ritenuti responsabili di associazione a delinquere, armata, finalizzata al traffìco di sostanze stupefacenti.

Le indagini della Squadra Mobile hanno prevalentemente colpito i quartieri del capoluogo di regione, in balia di soggetti di etnia rom, ma stanziali sul tenitorio, che erano stati trasformati in piazze di spaccio a cielo aperto con sentinelle armate che vigilavano sulle vie di accesso.

Numerose donne sono state arrestate stamani nel corso dell'operazione 'Double Fault' contro una presunta organizzazione accusata di essere dedita allo spaccio di droga a Catanzaro. Nell'operazione, in particolare, sono state arrestate 32 persone mentre per altre 14 è stato applicato il provvedimento di obbligo di dimora. Le donne, secondo le indagini, si occupavano anche dello spaccio ed in alcuni casi nascondevano la droga nelle carrozzine dei bimbi con le quali si recavano sui luoghi di spaccio.

Maggiori dettagli saranno fomiti durante la conferenza stampa che si terrà oggi alle ore 11 nella Questura del capoluogo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi