Lamezia

La Daneco chiude
la discarica e la
raccolta si blocca

La ditta che gestisce l’impianto avanza soldi dalla Regione. Multiservizi: gli stop ripetuti ci sono costati 100mila euro Il sindaco scrive al commissario: va rimodulato il sistema.

discarica lamezia
Stop alla raccolta dei rifiuti urbani. E non solo in città ma anche nei comuni di Amantea, Girifalco, Curinga, Maida, San Pietro a Maida, Cortale, Marcellinara, Miglierina,
Falerna, Platania, San Mango d’Aquino e Martirano. In pratica tutti quelli serviti dalla Multiservizi che da giovedì mattina non riesce più a conferire i rifiuti nella discarica di Pianopoli. Non è la prima volta che la macchina della raccolta dei rifiuti solidi urbani si inceppa. E sempre per lo stesso motivo: il rallentamento delle operazioni di scarico
nell’impianto tecnologico di selezione della Daneco dove, da giovedì, i mezzi pieni della Multiservizi sono impossibilitati a scaricare rimanendo in coda senza certezza di tempi e senza informazioni precise. E tutto questo provoca, di conseguenza, un rallentamento di tutte le operazioni, dato che i mezzi non possono essere utilizzati per la regolare attività di raccolta.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi