FC CATANZARO

Contratti fittizi
verso raffica
di interrogatori

La Procura sta valutando anche l'ipotesi di sentire come testi i componenti del collegio arbitrale che nei giorni scorsi hanno disposto il pagamento, da parte della nuova società di calcio del Catanzaro, delle differenze contrattuali per tre calciatori della società fallita.

catanzaro allenamento
Procedono senza sosta le indagini della Procura della Repubblica di Catanzaro sui presunti contratti fittizi di 13 calciatori della società Fc Catanzaro, fallita negli anni scorsi. La Procura intende sentire i 13 calciatori indagati ed altre persone informate sui fatti. La raffica di interrogatori inizierà già nelle prossime settimane. La Procura sta valutando anche l'ipotesi di sentire come testi i componenti del collegio arbitrale che nei giorni scorsi hanno disposto il pagamento, da parte della nuova società di calcio del Catanzaro, delle differenze contrattuali per tre calciatori della società fallita. I militari della guardia di finanza ed il sostituto procuratore della repubblica Domenico Guarascio stanno raccogliendo tutti gli elementi per ricostruire la vicenda dei contratti integrativi ritenuti dall'accusa fittizi. Le indagini hanno avuto inizio dopo la denuncia presentata dall'attuale società calcistica di Catanzaro. La Procura ha individuato quali parti offese proprio la società e la Lega Pro. La società Fc Catanzaro è fallita negli anni scorsi e la Procura del capoluogo calabrese ha chiesto il rinvio a giudizio per quattro persone. La vicenda dei contratti fittizi è relativa alla stagione calcistica 2009-2010 quando, secondo l'accusa, l'Fc Catanzaro era già in una situazione tale da fare presagire il fallimento della società. (ANSA)

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi