Lamezia

Vuol violentare cognata,
dice di star male e
si fa trovare nudo

Protagonista della tentata violenza, sventata dalla stessa donna e da suo marito, è un cinquantasettenne di Sambiase, E.A.R., che è stato arrestato dai carabinieri di Sambiase.

Vuol violentare cognata, 
dice di star male e 
si fa trovare nudo
Tenta di violentare sua cognata vicina di casa, ma lei reagisce e fa intervenire i carabinieri. Una storia d’ordinaria follia fra ultracinquantenni a Lamezia, quartiere di Sambiase, finita con un arresto. Lui è vedovo, ha 57 anni, ed abita da solo in una casa vicina a quella di suo fratello. Col pretesto di star male domenica sera intorno alle 20 attira la cognata cinquantenne in trappola, e si fa trovare completamente nudo. Poi strattona la donna, la picchia e cerca di approfittare di lei. Ma la cognata reagisce con decisione, e le sue grida fanno accorrere suo marito dal piano di sotto. Ci mettono poco i carabinieri a raggiungere l’appartamento nel centro storico ed a riconoscere
l’uomo ancora senza vestiti. Qualche anno fa è stato infatti protagonista di altre vicende dello stesso tipo. Adesso il vedovo si trova in cella, accusato di violenza sessuale e lesioni.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi