Catanzaro

Tea Party
anche in Calabria

Il Tea Party è il movimento statunitense che ha come credo la lotta al big government, quindi meno statalismo e più liberismo e la socializzazione dal basso. La presentazione venerdì al Caffè Letterario

tea party

Sbarca ufficialmente anche in Calabria con l’obiettivo di radicarsi, di diventare punto di riferimento nel panorama politico il Tea Party, il movimento statunitense che ha come credo la lotta al big government, quindi meno statalismo e più liberismo e la socializzazione dal basso.  Venerdi prossimo, 11.00,  presso il Caffè Letterario di Catanzaro, la conferenza stampa di presentazione a cui interverranno: Antonio Mirko Dimartino, coordinatore del Tea Party Italia per la Calabria, Sandro Scoppa, presidente della Fondazione “Vincenzo Scoppa” e Maurizio Bonanno, direttore della rivista Liber@mente.

Il Tea Party Italia è un movimento che propugna uno Stato più leggero, meno invasivo, che sia strumento utile e non ostacolo per il raggiungimento dei fini individuali. È un movimento politico che non aspira a diventare partito ( party è inteso nell’accezione di festa e non di partito), quanto piuttosto ad imporre nell’agenda della vita politica italiana,provvedimenti più liberali come  l'abbassamento della pressione fiscale, meno burocrazia e un taglio della spesa

Per David Mazzerelli, coordinatore nazionale del movimento Tea Party Italia: «la nascita del Tea Party Calabria è importante perché in tal modo il movimento si rafforza al Sud e specificatamente in una Regione, come la Calabria, ove peraltro appare rivoluzionario”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi